venerdì 13 settembre 2013

Petti di pollo con peperoni, pomodorini e patate

Questo pollo con i peperoni e le patate mi ha letteralmente fatto svoltare la cena di ieri: e' piaciuto a tutti (lo hanno spazzolato, nel piatto non ne era rimasta traccia!) e in una botta sola sono riuscita a preparare una cena rapida e completa, proprio del tipo che ultimamente fa al caso mio.

L'ho preparato con:
3 etti di petto di pollo a tocchetti
1 peperone rosso e uno giallo
2 spicchi d'aglio
4 pomodorini di quelli a grappolo
1 patata grande 
Olio, sale q.b.

Per prima cosa ho preparato i peperoni: a me piacciono di piu' senza buccia e cosi' prima di tutto li ho messi nel microonde per 5 minuti circa e li ho poi messi in una ciotola capiente coperta da pellicola trasparente, in modo da sbucciarli poi con facilita'. In questo modo, ho anche dato una prima cottura ai peperoni, che altrimenti a cuocere mi sembra sempre ci mettano una vita. Fatto questo, ho messo al microonde una grande patata e l'ho cotta del tutto: l'ho poi lasciata freddare un po', sbucciata e tagliata a cubetti che ho tenuto da parte. 
Quando i peperoni e la patata erano pronti, ho messo in una padella con del l'olio caldo, tutti allo stesso tempo, i tocchetti di pollo, i peperoni tagliati a pezzetti e privati della pelle, della parte bianca e dei semi e gli spicchi d'aglio: ho lasciato cuocere fino a che il pollo non a cominciato a dorarsi e a quel punto ho aggiunto i pomodori tagliati a meta': ho aggiustato di sale e ho lasciato sul fuoco per far cuocere del tutto la carne. Un paio di minuti prima di toglierla dal fuoco ho infine aggiunto la patata e ho mescolato in modo che si coprisse anche lei con il sughino dei peperoni. Ho tolto l'aglio servito subito. 


1 commento:

ELel ha detto...

Buono a sapersi, per i me i secondi sono sempre un po' ostici, devo provarlo.